Safari in Tanzania: un’emozione da vivere in prima persona

Tutti quelli che hanno provato questa esperienza lo confermano, esplorare con un safari la Tanzania  è un’esperienza che va oltre la bellezza delle immagini da documentario. La Tanzania, infatti, è un susseguirsi di habitat strabilianti per flora e fauna presenti, di paesaggi mozzafiato di fragranze particolari, e di colori indescrivibili, vedute difficilmente riproducibili in fotografia, suoni vivi e vibranti e, soprattutto, l’eccitante vicinanza degli animali africani.

I Nostri Hotel

I Nostri Viaggi

Safari Classico Dongwe Club
UN SAFARI AFFASCINANTE IN TANZANIA, UNA TERRA RICCA DI PIANURE, LAGHI E MONTAGNE, CON ALCUNE DELLE PIÙ BELLE RISERVE NATURALI DEL MONDO E LA PIÙ ALTA CONCENTRAZIONE DI ANIMALI SELVAGGI
Mini Safari and Dongwe Club
QUATTRO GIORNI DI SAFARI NEI FAMOSI PARCHI TARANGIRE, MANYARA E NGORONGORO PER ASSAPORARE IL FASCINO E L’ATMOSFERA MAGICA DELLA SAVANA E DEI SUOI ABITANTI.
Riserva Selous and Dongwe Club
LONTANO DAI CIRCUITI CLASSICI DEI PARCHI DEL NORD, UN BREVE MA INTENSO SAFARI NELLA RISERVA SELOUS, NEL SUD DELLA TANZANIA, CONSIDERATA LA PIÙ GRANDE RISERVA FAUNISTICA DEL MONDO.

Viaggi di nozze

Informazioni utili

Nota Bene
• I nostri safari sono programmati in esclusiva per la nostra clientela e garantiti con un minimo di 2 partecipanti. Sono effettuati con Land Cruiser o Land Rover 4x4 da 6 posti, con posto fi nestrino garantito
• Il trattamento previsto è in pensione completa, bevande escluse (inclusa acqua minerale sui veicoli durante i safari).
• Durante i safari è prevista l’assistenza di un autista/guida locale che parla inglese, ma l’italiano essenziale viene compreso.
È comunque consigliabile un minimo di conoscenza della lingua inglese per i voli interni.
• Si segnala che i voli interni tra Zanzibar e la Tanzania sono soggetti a variazioni fi no al momento della partenza.
• Sui voli interni la franchigia bagaglio è di 15 kg (consigliate borse o sacche morbide che si stivano meglio anche nei veicoli). Si suggerisce di lasciare parte del bagaglio, debitamente chiuso ed etichettato, direttamente al Villaggio dove verrà custodito fi no al rientro dal safari.
• Nel rispetto dell’essenzialità dei servizi garantiti, è comunque auspicabile affrontare l’esperienza del viaggio con spirito di adattamento, a fronte delle straordinarie bellezze naturali che si offrono all’occhio del turista.
• Nei parchi non è consentito ai bambini di effettuare i safari a piedi.
I Parchi
PARCO NAZIONALE DEL LAGO MANYARA
Superficie: 319 Kmq - Altitudine: 945 metri Il Parco del Lago Manyara si sviluppa su una striscia di terra lunga circa 50 Km e larga tra i 6 e gli 8 Km che include il lago omonimo e si estende fi no al ripido versante occidentale della Rift Valley. Offre cinque ecosistemi alquanto diversi fra loro che creano l’habitat ideale per svariate specie di uccelli e di animali selvatici: elefanti, facoceri, impala, babbuini e i leoni che qui hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi quando fa caldo e umido. Sulle rive del lago si trovano i fenicotteri rosa e numerose specie di uccelli di ogni tipo e colore.

PARCO NAZIONALE SERENGETI
Superficie: 14.763 Kmq - Altitudine: da 920 a 1.850 metri Il Parco del Serengeti è una delle più importanti aree naturali protette dell’Africa orientale. Nelle sue sconfi nate pianure, quasi del tutto prive di alberi, vivono milioni di animali in costante movimento alla ricerca di pascoli. È veramente uno degli spettacoli più incredibili a cui si possa assistere e il numero di animali coinvolti in questa migrazione sfi da l’immaginazione umana. Gli gnu svolgono un ruolo importante in questa strabiliante migrazione annuale, ma il Serengeti è anche famoso per i leoni, i ghepardi, i leopardi e numerose altre specie di animali.

NGORONGORO CONSERVATION AREA
Superficie: 265 Kmq - Altitudine: da 1.350 a 3.600 metri Il Cratere Ngorongoro, largo 18 Km e alto 650 metri, è uno dei parchi naturali più famosi di tutta l’Africa. Il panorama dall’alto è sensazionale ed emozionante è la discesa nel cratere dove vivono tutte le specie di animali della savana: scimmie, gnu, gazzelle, antilopi, bufali, rinoceronti, elefanti, ippopotami, leoni, leopardi, ghepardi, iene, oltre a migliaia di fenicotteri che sguazzano nelle acque poco profonde del Magadi, il lago situato in fondo al cratere. Le locali tribù Masai hanno il diritto di pascolo in questa zona e può capitare di incontrarle con il loro bestiame.

PARCO NAZIONALE TARANGIRE
Superficie: 2.589 Kmq - Altitudine: 1.100 metri Il Parco Tarangire è situato a sud est del Parco del Lago Manyara, tra le pianure Masai e la macchia arida lungo il corso del fi ume da cui prende il nome. Habitat ideale per tutte le specie di animali e vegetali, questo parco è spettacolare tra giugno e dicembre quando arrivano migliaia di animali dalle zone circostanti per dissetarsi sul fi ume Tarangire. Ospita rinoceronti, bufali, elefanti, cinghiali, leoni, antilopi, gazzelle e un gran numero di impala. Ma il Tarangire è anche famoso per i suoi baobab.

RISERVA SELOUS
Superficie: 55.000 Kmq - Altitudine: 1.100 metri Attraversata dal fi ume Rufi ji, la Riserva Selous è la più grande riserva faunistica del mondo. Praticamente intatta, ospita la più alta concentrazione esistente di elefanti, bufali, coccodrilli, ippopotami e licaoni, oltre a numerosi leoni, rinoceronti, antilopi e migliaia di splendide specie di uccelli. La varietà del paesaggio spazia dalle calde savane alle foreste, ai fiumi.