Incontro con l’Oman
Deserti, canyon, oasi, montagne e mare, villaggi arcaici, fortezze medievali e pittoreschi mercati
Un bellissimo tour alla scoperta del sultanato dell’Oman. Un caleidoscopio di deserti, canyon, oasi, montagne e mare, villaggi arcaici, fortezze medievali e pittoreschi mercati. 

Programma
Con guide locali di lingua italiana

1° GIORNO Italia/Muscat
Partenza con volo di linea per Muscat. Pernottamento a bordo.

2° GIORNO Muscat
Arrivo e trasferimento in albergo. Giornata a disposizione. Pranzo e cena liberi. Pernottamento all’hotel Al Falaj (4 stelle) o Shangri-La “Al Waha” (5 stelle).

3° GIORNO Muscat
Prima colazione. Partenza per Quriyat, un caratteristico villaggio di pescatori situato sulla strada costiera in direzione di Sur, con il suo famoso mercato del pesce. Sosta fotografi ca a Bimah Sinkhole, una profonda dolina carsica piena d’acqua e proseguimento per Wadi Shab, uno dei wadi più spettacolari. Sosta per un bagno rinfrescante nelle sue piscine naturali. Pranzo “pic-nic”. Rientro a Muscat. Cena libera. Pernottamento.

4° GIORNO Muscat
Prima colazione. Questa giornata dedicata a Muscat inizierà con la scoperta del mercato del pesce e della verdura. Poi visita della grande moschea del Sultano Qaboos (vedi nota a pagina 219) e del palazzo di Al-Alam, residenza del Sultano (visita esterna). Si continuerà per la città vecchia con sosta per visitare il museo Baïy Al Zubair, che ospita diverse collezioni di oggetti rappresentativi della cultura dell’Oman. Arrivo a Mutrah, porto di pesca e importante centro del commercio locale.
Tempo a disposizione per la visita al souk. Pranzo in ristorante e rientro in hotel. Nel tardo pomeriggio trasferimento (senza guida) al porto per un giro in barca al tramonto della durata di circa 2 ore. Rientro in albergo. Cena libera. Pernottamento.

5° GIORNO Muscat/Wadi Bani Khalid/Wahiba Sands (350 Km)
Prima colazione. Si parte per il tour del quartiere delle ambasciate e dei ministeri di Muscat. Si prosegue con la visita alla fabbrica di profumi “Amouage”. Continuazione verso Wadi Bani Khalid, un’oasi con un bacino naturale situato in una valle stretta e molto verde. Possibilità di nuotare in acque calde turchesi, con un paesaggio magnifi co di montagne e deserto. Pranzo “pic-nic”. Proseguimento attraverso le montagne per il deserto di Wahiba Sands, una vasta distesa di dune color arancio, di cui alcune alte più di 100 metri. Questo è l’habitat naturale dei beduini da più di 7.000 anni. Arrivati ad Al Mintrib, con veicoli 4x4 si raggiungerà l’accampamento nel deserto. Cena e pernottamento sotto le stelle in campo tendato. 6° GIORNO Wahiba Sands/Sinaw/Jabrin/Bahla/Nizwa (250 Km)
Prima colazione. La mattina presto si potrà assistere all’alba sulle dune. Rientro in 4x4 ad Al Mintrib dove, ripreso il pullman si prosegue alla volta di Nizwa. Sosta a Sinaw, dove si visiterà il vecchio villaggio e il souk locale. Partenza per Jabrin e visita al castello costruito nel 1675 dall’Imam Sultan bin Bil’ Arab e una sosta fotografi ca davanti al forte preislamico di Bahla (patrimonio dell’umanità Unesco). Pranzo in ristorante locale. Arrivati a Nizwa, una passeggiata nel souk, famoso per il suo artigianato. Sistemazione all’hotel Falaj Dalis (3 stelle) o Golden Tulip (4 stelle). Cena libera. Pernottamento.

7° GIORNO Nizwa/Al Hamra/Misfah/Djebel Shams/Muscat (230 Km)
Prima colazione. Visita di Nizwa, capitale dell’interno e culla dell’Islam. È stata la capitale di molti imam e godette di un periodo di prosperità durante il regno della dinastia di Ya’ruba. Ha una delle più antiche moschee del mondo (non visitabile). Visita del forte, della sua torre di guardia e del mercato del bestiame. Si proseguirà per Al Hamra per visitare un villaggio tradizionale. Proseguimento in 4x4 verso Misfah, piccola meraviglia arroccata sul bordo di un canyon fra le montagne. Passeggiata lungo le strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Si continua per Jebel Shams per vedere il Grand Canyon dell’Oman. Pranzo “pic-nic”. Cambio di veicolo e continuazione per Muscat. Sistemazione all’hotel Al Falaj o Shangri-La “Al Waha”. Cena libera. Pernottamento.

8° GIORNO Muscat/Barkha/Nakhl/Muscat (Km 200)
Prima colazione. Partenza per la regione di Batinah, una delle coste più fertili del paese. Prima tappa presso il villaggio di Barkha, alla scoperta del mercato del pesce. Si continuerà per Nakhl, antico villaggio circondato da palmeti, noto per il suo forte e le sue sorgenti termali. Visita della fortezza, costruita nel XVI secolo. Pranzo libero durante l’escursione. Dopo la visita rientro a Muscat. Cena libera. Pernottamento.

9° GIORNO Muscat/Italia
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Arrivo nel pomeriggio.

QUOTE A PARTIRE DA € 1.840

Speciale Capodanno nel Deserto
Programma Speciale Capodanno
Con guide locali di lingua italiana

Dal 27 dicembre al 4 gennaio - 7 notti tour

27/12 - Partenza con volo dall’Italia e pernottamento a bordo.
28/12 - Arrivo a Muscat e giornata a disposizione.
29/12 - Escursione a Batimah e Nahl
30/12 - Muscat > Bimah > Wadi Shab Sur > Ras Al Jinz
31/12 - Sur > Wadi Bani Khalid > Wahiba Sands Cena di Capodanno sotto le stelle e pernottamento in un confortevole campo tendato nel mezzo del deserto omanita
1/1/17 - Birkat Al Mawz > Bahla > Jabrin > Nizwa
2/1 - Al Hamra > Jebel Shams > Misfat > Muscat
3/1 - Muscat (visita città e crociera al tramonto)
4/1 - Volo di rientro con arrivo in Italia nel pomeriggio.
 
Nota bene
Entrambi i programmi speciali di Capodanno includono le prime colazioni in hotel, i pranzi del mezzogiorno in ristoranti locali (31/12 “pic nic” nel deserto) e la cena del 31/12 allestita presso il campo tendato; Pernottamenti in alberghi 4 stelle a Muscat e 3 stelle altrove, un pernottamento in un confortevole campo tendato (tende dotate di servizi privati); trasferimenti da/per l’aeroporto di Muscat, spostamenti in minivan e veicoli fuoristrada con assistenza di una guida locale di lingua italiana, minicrociera in Dhow al tramonto, ingressi e visite previste da programma incluso il centro scientifi co per l’osservazione delle tartarughe di Ras Al Jinz. Programmi più dettagliati sono disponibili su richiesta.